Palermo, piazza Indipendenza nel caos: fine dei lavori anticipata

Da undici giorni sono iniziati gli interventi per il passante ferroviario. Traffico paralizzato e automobilisti infuriati. Ferrovie e Comune: "Le opere termineranno a settembre"

PALERMO. Ingorghi interminabili, automobilisti inferociti,  commercianti che segnalano incassi dimezzati: piazza Indipendenza è nel caos per i lavori del passante ferroviario iniziati da undici giorni. "Ho impiegato un´ora e mezza per arrivare da via Basile" dice il pensionato Beppe Giallombardo, mentre scende dall´auto e va al bar per "riprendersi dallo stress da macchina". Il medico Giuseppe Carruba dice di "aver rinunciato ormai all'auto perché c´è da ammalarsi". Intanto Ferrovie e Comune annunciano che "la fine dei lavori sarà anticipata a settembre". Il vice sindaco Francesco Scoma dice che "non sarà realizzato alcun by-pass per creare vie alternative ma si cercherà di consentire il transito su una corsia lungo il tratto attualmente è chiuso". Ieri mattina sul posto il camper del Giornale di Sicilia che ha raccolto le proteste e la rabbia degli automobilisti e dei commercianti.  
Sul quotidiano in edicola oggi (16 aprile) la versione completa dell’articolo.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati