Mali, liberati Sergio Cicala e sua moglie

Il siciliano, originario di Carini, e la sua consorte sono stati rilasciati dai rapinatori e stanno bene. Lo riferiscono autorità locali. La Farnesina conferma la liberazione

MALI. Sergio Cicala e la moglie sono stati liberati. Lo riferiscono autorità locali.  La coppia italiana è stata "liberata oggi" dicono fonti ufficiali del governatorato di Gao, nel Nord del Mali. "Stanno bene, sono stati appena recuperati e ora sono in una zona di sicurezza", hanno spiegato le stesse fonti." La Farnesina, per bocca del ministro Frattini, ha confermato l'avvenuta liberazione. 


"I coniugi Cicala saranno al sicuro tra un'ora, un'ora e mezzo - ha detto Frattini ai microfoni del TG1 - quando l'operazione di trasferimento dei due si concluderà definitivamente. Abbiamo dovuto lavorare per lunghi mesi in complessi negoziati politici e diplomatici. E' stato un intenso lavoro diplomatico", ha affermato il ministro, evidenziando "la grande collaborazione" delle autorità locali per il rilascio degli ostaggi italiani.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati