Scommesse clandestine: 4 arresti nel Trapanese

TRAPANI. La guardia di finanza di Trapani ha individuato 3 sale adibite a centro di raccolta e gestione di scommesse per conto di allibratori esteri. I centri, sprovvisti delle autorizzazioni e concessioni rilasciate dall'Aams, attraverso le postazioni internet si collegavano ad una piattaforma gestita da allibratori esteri, che permettevano di scommettere su eventi sportivi di ogni genere. I finanzieri hanno sequestrato diverse postazioni informatiche adibite ad internet point e denunciato a piede libero 3 persone, titolari dei centri di raccolta scommesse. E' stato denunciato anche uno scommettitore. Sequestrate in tutto 5 postazioni internet; 2 pc; una stampante termica utilizzata per la stampa dei promemoria; banconote di vario taglio, per un importo complessivo di 1.700 euro circa. In un'altra operazione, a Castelvetrano, sono stati
sequestrati 'poker room' illegali, con il controllo di un centro raccolta scommesse on-line che operava con il marchio Bet.pro.it. I 6 congegni erano illecitamente collegati al sito estero Alicepoker.com, specializzato nell'offerta e nella gestione del gioco del poker on-line senza limiti di regole e di posta.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati