Budan: "A Cagliari sarà durissima"

L'attaccante rosanero: "Tutte le gare che rimangono sono importanti ma è fondamentale arrivare almeno a pari punti allo scontro diretto con la Sampdoria"

PALERMO. In casa rosanero nessuno fa tabelle per quanto riguarda la corsa Champions, ma Igor Budan qualche calcolo ha cominciato a farlo, come ha spiegato oggi durante la visita all’istituto comprensivo Ventimiglia di Belmonte Mezzagno, dove erano presenti anche i suoi compagni Pastore e Hernandez. «Tutte le cinque gare che rimangono sono importanti e speriamo di fare fin da subito la differenza in classifica. Ma andrebbe bene – ha aggiunto Budan – se arriviamo allo scontro diretto con la Sampdoria a pari punti con i blucerchiati, perché avremmo il piccolo vantaggio di giocare in casa».
Prima di questo impegno, però, il Palermo dovrà affrontare altre tre sfide. La prima sarà quella di domenica prossima con il Cagliari, reduce in questi giorni dal cambio di allenatore. «Speriamo che la loro situazione possa essere un vantaggio, ma spesso il cambio in panchina dà una scossa alla squadra – ha spiegato l’attaccante croato -, quindi dovremo stare attenti. Credo, comunque, che sarà una partita difficilissima. Fuori casa, nelle partite più importanti, spesso abbiamo sbagliato. Ora speriamo di no». La speranza per Budan, infine, è di dare una mano alla squadra nel rush finale, dopo i guai fisici degli ultimi tempi. «Ho avuto dei problemi nell’ultimo mese, ma ora sto meglio. Spero di dare il mio contributo negli impegni che mancano».

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati