Lombardo: "Nomi? Ne ho fatti tanti, troppi"

Nel corso di una improvvisata conferenza stampa, il governatore ha risposto ai giornalisti presenti, che chiedevano i nominativi promessi

PALERMO. Parlando dei "mandanti politici" che vorrebbero abbattere il suo Governo, il Presidente della Regione, Raffaele Lombardo, ha detto nel corso di un'improvvisata conferenza stampa dopo il suo intervento in aula che "spetta alla magistratura individuarli".  "Colgo l'occasione per ribadire al Governo nazionale - ha aggiunto - che le intercettazioni non vanno eliminate". Infine, sollecitato dai giornalisti a fare i nomi dei suoi nemici, Lombardo ha detto: "ne ho fatti tanti, troppi". Il presidente della Regione ha anche parlato della Publiservizi: "Il mandatario elettorale del senatore del Pd, Enzo Bianco, mi risulta che sia diventato l'amministratore unico di una società di Catania, la Publiservizi. Queste sono le informazioni che mi hanno fornito - ha aggiunto - e che tutti sono in grado di potere verificare".

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati