Rapinano giovane: presi 2 diciassettenni a Palermo

I minorenni sono stati arrestati dalla polizia dopo un breve inseguimento tra le vie del centro

PALERMO. La rapina a un giovane, la fuga, l’inseguimento della polizia e poi l’arresto. Si è conclusa così la domenica per due diciassettenni, uno residente nel quartiere Libertà, a Palermo, l’altro nel Bresciano.
E’ mezzanotte quando un ventenne chiama il “113” raccontando alla polizia di essere stato minacciato con un coltello puntato alla gola e rapinato, al rientro a casa, in via Principe di Villafranca, a due passi dal centro città.
Le volanti del commissariato Libertà sono subito partite alla ricerca dei due aggressori, basandosi anche sulla descrizione fornita dal giovane rapinato. All’altezza di via Libertà, gli agenti hanno notato uno scooter con a bordo due giovani senza casco e vestiti come nella descrizione fornita dalla vittima della rapina. A questo punto, i due hanno tentato di dileguarsi imboccando le vie vicine, ma in poco tempo sono stati raggiunti e bloccati dalla polizia. 
Riconosciuti dal giovane rapinato, i due sono stati arrestati e condotti all’istituto minorile Malaspina. Entrambi dovranno rispondere del reato di tentata rapina aggravata.Gli agenti hanno recuperato nei pressi del luogo dell’aggressione il coltello utilizzato.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati