Catania, sfiorato il colpo grosso a Milano