Mosca, si schianta l'aereo del presidente polacco: 132 morti

Il velivolo è precipitato in fase di atterraggio dopo aver toccato le cime degli alberi. A bordo anche la moglie di Lech Kaczynski

MOSCA. L'aereo del presidente polacco Lech Kaczynski è precipitato in atterraggio in un
aeroporto di Smolensk in Russia. A bordo del Tupolev 154, che trasportava il presidente polacco ad una cerimonia di commemorazione delle vittime dell'eccidio di Katyn in Russia, c'era anche sua moglie. Non ci sono superstiti tra i passeggeri del veivolo, 132 persone a bordo in tutto. Secondo le prime informazioni sulla zona dell'atterraggio c'era una fitta nebbia e l'aereo ha toccato le cime degli alberi prima di schiantarsi al suolo.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati