Messina, si costituisce presunto rapinatore

MESSINA. Si è costituito alla polizia Antonino Bonasera, 29 anni, ritenuto il secondo autore di una rapina e del ferimento di 3 persone avvenuto in un pub a Messina domenica scorsa. Il giovane, alle 5 della mattina di Pasqua, avrebbe fatto irruzione nel pub Mexican Grill, in via Giordano Bruno, e si sarebbe fatto consegnare 200 euro. Quindi avrebbe sparato, ferendo tre giovani di 29, 27 e 24 anni, due raggiunti dai proiettili all'addome e uno ad una gamba. Gli investigatori erano sulle tracce di Bonasera da giorni, dopo che l'uomo era stato riconosciuto da uno dei clienti che ne aveva fornito la descrizione agli agenti. La procura aveva emesso un provvediemento di fermo nei suoi confronti, ma il giovane si era reso irreperibile. Bonasera, che si è presentato agli agenti in compagnia del proprio avvocato, è accusato di tentato omicidio, rapina e porto illegale di armi.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati