Mafia, confermato ordine di custodia per Liga

PALERMO. Il tribunale del riesame, presieduto da Gioacchino Natoli, ha confermato l'ordine di custodia nei confronti dell'architetto Giuseppe Liga, difeso dall'avvocato Armando Zampardi. Liga, indicato da alcuni pentiti come il successore dei boss Salvatore e Sandro Lo Piccolo alla guida del mandamento di Resuttana, è accusato di associazione mafiosa, estorsioni e trasferimento fraudolento di valori e beni.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati