Venerdì, 23 Giugno 2017

Palermo, la Procura chiede nuova archiviazione per D'Alì

PALERMO. Per la seconda volta la procura di Palermo ha chiesto al gip di archiviare l'indagine per concorso in associazione mafiosa a carico del senatore trapanese del Pdl Antonio D'Alì. Il pm Paolo Guido ha reiterato l'istanza al giudice Antonella Consiglio, che si è riservata la decisione.
A carico del politico una serie di dichiarazioni di pentiti che evidentemente, però, per la Procura non bastano a sostenere l'accusa in giudizio. Alla precedente richiesta di archiviazione il gip aveva risposto ordinando ai pm di svolgere ulteriori indagini. Ora, vista la scelta dell'accusa, il giudice può accogliere l'istanza e archiviare o ordinare ai magistrati l'imputazione coatta del senatore.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook