Pulvirenti: domenica a Milano per vincere

E suMaxi Lopez: "Lo sapevamo che era forte, erano gli altri che non ci credevano"

CATANIA. I successi con Juventus, Lazio, Inter, Fiorentina e Palermo? Buoni come gli altri, importanti perché hanno portato 15 punti. Il presidente del Catania, Antonino Pulvirenti, non accetta  l´etichetta di “ammazza grandi” per la sua squadra, anche se «avverte» il Milan: «Domenica prossima al Meazza la partita ce la giochiamo: il nostro obiettivo è la vittoria».
«Per noi contano i punti - spiega Pulvirenti - perché il nostro obiettivo è la salvezza. Con chi li otteniamo ha un´importanza relativa: la nostra priorità è vincere per salire sempre di più di posto in classifica. Certo, se i successi arrivano con le “grandi” del campionato può farti un po’ più di piacere, ma i punti conquistati sempre tre...».
E sull´esplosione di Maxi Lopez è lapidario: «Lo sapevamo che era forte - afferma compiaciuto Pulvirenti - erano gli altri che non ci credevano, non noi. Ma il Catania è forte nel suo organico, vedrete che daremo ancora tante soddisfazioni ai nostri tifosi».

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati