Al Bellini di Catania esordio della Abbagnato con “Romeo e Giulietta”

Il debutto il 16 aprile, repliche fino al 22. Lo spettacolo è realizzato in collaborazione col Teatro Massimo di Palermo

CATANIA. La danza torna al teatro massimo Vincenzo Bellini di Catania con una grande etoile: Eleonora Abbagnato. La stagione lirica 2010, infatti, propone dal 16 al 22 aprile prossimi Romeo e Giulietta, balletto in due atti su musica di Sergej Prokofiev, nell'allestimento e con il corpo di ballo della Fondazione del teatro Massimo di Palermo.
Una collaborazione tra i due maggiori enti teatrali della Sicilia che, per l'occasione, porterà per la prima volta al Bellini etneo la ormai celebre ballerina palermitana Eleonora Abbagnato, nel ruolo di Giulietta, che in questa stessa produzione ha già danzato lo scorso anno a Palermo.
Con la regia e le coreografie di Luciano Cannito, direttore del corpo di ballo del 'Massimo' palermitano e ideatore dello spettacolo, Romeo e Giulietta vedrà la partecipazione di altri famosi danzatori: da José Perez, Romeo, ballerino di grande talento e personaggio tv, a Letizia Giuliani che sarà Giulietta in alcune delle recite al posto della Abbagnato.
L'orchestra del Bellini sarà diretta dal maestro Giuseppe La Malfa.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati