Salerno, padre spara al figlio: illeso

CASTEL SAN LORENZO. Spara al figlio con un fucile da caccia ma fortunatamente non lo colpisce e viene arrestato. Il fatto è accaduto a Castel San Lorenzo, comune dell'entroterra salernitano.          
Protagonista della vicenda, un uomo del posto di 54 anni, Luigi Sofia. A scatenare la sua ira, una discussione con il figlio per futili motivi. Dopo aver imbracciato il fucile, il padre ha infatti inseguito il figlio in un fondo agricolo dove, dopo aver sfondato per la rabbia il lunotto dell'auto di quest'ultimo, ha preso la mira e ha fatto fuoco a non più di 50 metri dal "bersaglio", allontanandosi subito dopo.
Rimasto miracolosamente illeso, il figlio ha quindi avvertito i carabinieri della compagnia di Agropoli i quali sono intervenuti sul posto, rintracciando il padre e arrestandolo per tentato omicidio e danneggiamento, oltre che per detenzione e porto di arma clandestina: l'arma utilizzata, un fucile da caccia monocanna calibro 24, era infatti sprovvista di marca e matricola. Luigi Sofia è stato quindi trasferito nel carcere di Fuorni, a disposizione dell' autorità giudiziaria.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati