Rossi: "Sarà una gara particolare"

PALERMO. Delio Rossi decide di non parlare del derby. Lascia tutti di sorpresa il tecnico rosanero nella conferenza stampa di Boccadifalco. Prima delle domande dei giornalisti, Rossi prende la parola per affermare di non voler parlare del derby a Catania. «Sarà una partita particolare, non è una gara come le altre e sarà importante per le due tifoserie e per la Sicilia, ma di più non voglio dire. Ne hanno già parlato tutti in settimana», si limita a dire Rossi. Strategia? Fastidio per le parole di qualcuno in questi giorni pre derby? Delio Rossi non esplicita chiaramente il motivo di questa sua scelta. Quel che è certo è che il mister rosanero ha già vissuto vigilie del genere, essendo un esperto di derby, avendone giocati a Roma e a Salerno contro il Napoli, e probabilmente sa che i tanti buoni propositi, predicati nelle settimane che precedono un derby, se li porta via il vento il giorno della partita. Non a caso Rossi, poi, commenta così: «Sento tanto buonismo prima di un derby. Sembrano tutti chierichetti. Io, però, non sono un falso prete e, dunque, preferisco non parlare». Delio Rossi, però, non si tira indietro quando c’è da parlare dei tifosi palermitani, che, ancora una volta, non saranno presenti a Catania. «È una sconfitta per il calcio, soprattutto nei derby, che devono essere colorati. Detto questo, però, sono contento di avvertire la gente molto vicina alla squadra. Per esperienza, posso dire che quando i tifosi apprezzano una squadra, poi i giocatori danno qualcosa in più». Il Palermo giocherà a Catania, conoscendo i risultati delle avversarie, a eccezione della Juventus, che giocherà subito dopo i rosa a Udine. Rossi, nonostante ciò, non vuole sentire parlare di calcoli. «Non siamo una squadra che sa fare calcoli. Non voglio sapere i risultati, e spero che non li sappiano neanche i miei giocatori». 

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati