Rapina a un supermercato,titolare e figlio feriti a Tremestieri

L’aggressione ieri sera, nel corso della quale sono stati portati via 100 euro. Arrestati due giovani incensurati, uno è minorenne

TREMESTIERI ETNEO. Due giovani incensurati di Pedara, A.A., di 17 anni e F.G.F., di 20, sono stati arrestati dai carabinieri di Gravina e Tremestieri Etneo dopo una rapina di 100 euro compiuta ieri a tarda sera ai danni di un supermercato della frazione di Piano Tremestieri che è culminata nel ferimento a coltellate del titolare dell'esercizio commerciale e del figlio, che hanno riportato ferite lievi. I due sono accusati di rapina aggravata in concorso, lesioni personali aggravate e porto abusivo di coltelli.
A compiere la rapina, intorno alle 21.30, sono stati quattro giovani armati di coltelli. Hanno intimato al gestore ed al figlio di consegnare l'incasso ma tra malviventi e i due è nata una colluttazione conclusasi con il ferimento.
Il 17enne è stato bloccato da carabinieri, subito intervenuti, mentre i tre complici sono fuggiti a bordo di una Fiat "Punto". F.G.F. è stato bloccato poco dopo a bordo della "Punto" con gli abiti macchiati di sangue e nell'auto i militari hanno anche trovato i coltelli utilizzati per la rapina. Il maggiorenne è stato rinchiuso nel carcere di piazza Lanza, il minorenne è stato accompagnato in un centro di prima accoglienza. Indagini sono in corso per individuare i due complici.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati