Palermo, a casa dall'ex moglie per prendere il letto: arrestato

Un mediatore commerciale di 51 anni è finito in cella con l'accusa di stalking. I carabinieri lo hanno bloccato dopo che era riuscito a entrare nell'abitazione coniugale in zona via Dante

PALERMO. Dopo avere perseguitato l'ex moglie con minacce e molestie, ha deciso di portare via dall'appartamento il letto matrimoniale, ma è stato arrestato dai carabinieri con l'accusa di stalking. Protagonista della vicenda, avvenuta a Palermo, è un mediatore commerciale di 51 anni, con precedenti penali.    
La donna aveva denunciato un mese fa le persecuzioni dell'ex marito, con il quale è in corso una separazione giudiziaria che ha portato all'attribuzione della casa coniugale alla moglie. Nonostante l'ordinanza del giudice, l'uomo si presentava a casa in tutti gli orari, ingiuriando e minacciando la sua ex; comportamenti che andavano avanti dal settembre scorso, quando la donna aveva subito lesioni durante una lite.
La notte tra mercoledì e giovedì, l'uomo è riuscito ad entrare nella sua ex casa, nella zona di via Dante, per portare via il letto, minacciandola donna alla presenza di alcune amiche. La signora ha chiamato i carabinieri che l'hanno arrestato.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati