Inchiesta su Lombardo, gli atti restano a Catania

Alla Procura etnea non sono previsti interrogatori né altre attività per questo fine settimana nelle indagini su mafia e politica dei carabinieri del Ros

CATANIA. Alla Procura della Repubblica di Catania non sono previste, per questo fine settimana, attività relative all'inchiesta aperte sulle indagini su mafia e politica dei carabinieri del Ros in cui è indagato anche il presidente della Regione siciliana, Raffaele Lombardo.     
Lo si apprende da più fonti qualificate che sottolineano come l'inchiesta sia radicata nel capoluogo etneo e che non sono previsti trasferimenti di atti, né stralci dal fascicolo.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati