Sanità, prorogato a fine mese l'accorpamento dei laboratori d'analisi

PALERMO. E' stato prorogato fino al 30 aprile 2010, il termine di scadenza per l'accorpamento su base volontaria dei laboratori d'analisi.  Il termine era stato fissato nel "Piano regionale di riorganizzazione della rete delle strutture private accreditate di diagnostica di laboratorio", pubblicato il 24 dicembre scorso sulla Gazzetta ufficiale.   "Abbiamo deciso di venire incontro a specifiche istanze avanzate - dice l'assessore regionale alla Sanità Massimo Russo - da numerose aziende sanitarie provinciali secondo cui molti laboratori, pur avendo manifestato chiaramente la volontà di aggregarsi, hanno trovato alcune difficoltà di carattere tecnico a perfezionare l'iter amministrativo".  Per Russo "Il provvedimento ha come obiettivo quello di razionalizzare e modernizzare la rete laboratoristica privata: proprio per questo ci è sembrato naturale spostare i termini di appena un mese ed evitare che qualche struttura potesse restare esclusa per piccoli intoppi procedurali".

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati