Palermo, polizia: intensificati i controlli per la Pasqua

In arrivo in città molti turisti. Gli agenti pattuglieranno le zone considerate calde come l'aeroporto, la stazione centrale, il porto e gli alberghi

PALERMO. In vista delle festività di Pasqua la questura di Palermo ha intensificato i controlli del territorio, predisponendo delle attività mirate a scopo preventivo, soprattutto in vista del flusso di turisti previsto in città. Pattuglie di agenti saranno impiegate a piedi, con le auto, con le moto e con i cavalli per sorvegliare con particolare attenzione gli itinerari turistico-monumentali del capoluogo, nonché le strutture alberghiere, meta di diverse migliaia di visitatori, allo scopo di scoraggiare e reprimere eventuali azioni dei delinquenti. I servizi “ippomontati”, a cura del reparto a cavallo della Polizia di  Stato, saranno attuati anche presso le aree verdi ed i locali parchi, affinché  cittadini italiani e stranieri possano frequentarli in condizioni di assoluta serenità e sicurezza. Il personale delle volanti della questura  rafforzerà poi, in vista del periodo pasquale il servizio di “ricezione delle denunce a domicilio” dedicato fasce deboli, cioè anziani o disabili Il servizio, attivo tutti i giorni dalle ore 8.00 alle ore 20.00, può essere richiesto tramite chiamata al 113. Per l’occasione nell’ambito del progetto “Polizia di prossimità” è stato predisposto da ieri l’impiego  di una postazione mobile che stazionerà alternativamente nei vari giorni nei luoghi maggiormente frequentati dai turisti. La sicurezza della città sarà garantita anche dall’alto grazie all’impiego di elicotteri della Polizia di Stato che vigileranno sul territorio con carattere di continuità. Il controllo della viabilità autostradale sarà assicurato dalle pattuglie stradali, con una maggiore vigilanza e controllo sulla viabilità autostradale e sulla viabilità extraurbana, così come presso l’aeroporto, il porto e la stazione ferroviari.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati