Palermo, ovuli di cocaina nello stomaco: pena ridotta a un ghanese

PALERMO. La seconda sezione della Corte d'appello di Palermo ha ridotto a due anni e quattro mesi (da 4 anni e 8 mesi) la condanna inflitta a Charity Olichey, un ghanese di 23 anni, arrestata nel marzo 2009 con 53 ovuli di cocaina nello stomaco.  La giovane fu sorpresa all'aeroporto di Punta Raisi dopo che il cane antidroga della Guardia di finanza, Danko, aveva avvertito qualcosa di strano. Sottoposta a una radiografia, fu aiutata ad espellere la coca e poi venne arrestata. La decisione é stata adottata col rito abbreviato.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati