Rapina in banca a Pozzallo, 5 arrestati

Sarebbero gli autori dell'assalto compiuto all'Agenzia Agricola Popolare di Ragusa lo scorso 26 marzo

MESSINA. I carabinieri di Taormina hanno arrestato a Catania cinque persone, tra cui una donna, con l'accusa di rapina. Secondo i militari sarebbero gli autori dell'assalto compiuto all'Agenzia Agricola Popolare di Ragusa lo scorso 26 marzo a Pozzallo (Rg). Durante la rapina due persone con il volto coperto e armate di taglierino si fecero consegnare  15 mila euro in contanti e assegni per un valore di 5 mila euro e poi fuggirono con dei complici a bordo di due auto.
Gli arrestati sono GIOVANNI PIETRO VASTA, 20 anni, ROCCO FONTANINI, 26 anni, SEBASTIANO TASCO, 35 anni e SALVATORE PIDATELLA, 55 anni ed ELISABETTA DISTEFANO, 46 anni.
L'identificazione dei rapinatori è stata possibile grazie alla sinergia tra i carabinieri di Modica, Catania e Taormina e il nucleo elicotteri di Catania Fontanarossa.  Dopo la rapina infatti sono stati istituiti numerosi posti di blocco e l'elicottero dei militari ha seguito i due veicoli in fuga con i rapinatori sull'autostrada Siracusa Catania. Una delle due auto con a bordo tre rapinatori è poi riuscita a dileguarsi, mentre i carabinieri hanno bloccato l'altra autovettura, arrestando i tre occupanti. Subito dopo i militari sono riusciti a risalire anche ad un'altra persona che si trovava nell'auto in fuga e che aveva con sé 500 euro frutto della rapina. Infine, i militari sono riusciti a risalire anche a Elisabetta Distefano che era riuscita a fuggire e nel frattempo, per camuffarsi, aveva cambiato colore ai capelli. Gli investigatori sono ora alla ricerca del sesto complice.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati