Inchiesta su Lombardo, il Pdl Sicilia: fiducia nel governatore

Il percorso compiuto finora è stato molto coraggioso e positivo

Sicilia, Politica

PALERMO. "Attendiamo con serenità le decisioni della magistratura. La cautela in casi come questo è sempre d'obbligo". Così il capogruppo del Pdl-Sicilia all'Ars, Giulia Adamo, commenta l'iscrizione nel registro degli indagati del presidente della Regione Siciliana, Raffaele Lombardo, per concorso esterno in associazione mafiosa.
"Ai siciliani diciamo - aggiunge Adamo - che da parte del Pdl-Sicilia c'é la ferma volontà di proseguire il processo riformatore della nostra isola che ci vede protagonisti tanto all'Assemblea regionale, quanto nella giunta di governo. Il percorso compiuto finora è stato molto coraggioso e positivo; tanto c'é ancora da fare, con il medesimo entusiasmo, determinazione e convinzione - conclude - riponendo nel presidente Lombardo la fiducia di sempre".

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati