Milan, nuovo infortunio per Pato: out un mese

L'attaccante rossonero si era fatto male durante la partita contro il Napoli, suscitando polemiche. Il club lo difende: "Non è un malato immaginario"

Sicilia, Sport

MILANO. Una lesione di primo grado al bicipite femorale destro, dove il tendine si congiunge al muscolo. Questa la diagnosi dell'infortunio del milanista Alexandre Pato, uscito dal campo ieri dopo 14' dall'inizio della partita contro il Napoli. "L'A.C. Milan - si legge in un comunicato sul sito rossonero - comunica che il calciatore Alexandre Pato è stato sottoposto a esami medici che hanno evidenziato una lesione di primo grado al bicipite femorale destro nella sua giunzione tendinea. Nei prossimi giorni Pato verrà sottoposto a ulteriori controlli". Pare dunque un guaio più serio di quello rimediato dal brasiliano allo stesso muscolo il 28 febbraio e diagnosticato dallo staff del Milan come "distrazione del bicipite femorale destro, senza vere lesioni muscolari".
Intanto, dopo il quarto infortunio rimediato in tre mesi dal brasiliano, il Milan prende le difese sia del suo giocatore sia dello staff medico. "Pato non è un malato immaginario e i nostri medici non sono responsabili delle sue ricadute", sottolineano fonti del club, osservando che il giocatore nello scorso campionato è stato disponibile in 36 partite su 38 e in 16 su 16 di quello in corso tra agosto e dicembre. Secondo la dirigenza sono quindi solo dovuti alla sfortuna i quattro infortuni in cui Pato è incappato da gennaio ad ora. "Non è certo colpa del nostro staff medico", rimarca il Milan.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati