Sicilia, Cultura

Libri, la donna e le sue tre età nella Sicilia di Liliana Nobile

Si presenta giovedì 18 marzo al Kursaal Kalhesa il testo "Le donne di Klimt" che intreccia le vicende umane e amorose della giovane protagonista con quelle della madre e della nonna

Palermo. Giovedì 18 Marzo alle ore 18, al Kursaal Kalhesa di Foro Umberto I, 21 a Palermo si terrà la presentazione del romanzo di Liliana Nobile “Le donne di Klimt” (prefazione di Salvatore Ferlita, Officina Trinacria edizioni). Insieme all’autrice, docente di lettere e scrittrice, interverranno Maria Pia Farinella (giornalista e consigliere nazionale dell'Ordine dei giornalisti), Vittorio Corradino (giornalista e consigliere regionale dell'Ordine dei giornalisti), Salvatore Insenga (presidente della casa editrice Officina Trinacria).
Il libro, ambientato in Sicilia, prende ispirazione dal quadro di Klimt "Le tre età della donna" e intreccia le vicende umane e amorose della giovane protagonista, studentessa universitaria, con quelle della madre, una sessantottina sconfitta dalle speranze deluse di una emancipazione mai realizzata, e della nonna, che incarna la solidità di una cultura tradizionale ma non tradizionalista. Il libro, scritto in prima persona, inizia con la pagina del diario dalla giovane protagonista, che funge, ad un tempo, da fine e da inizio per rielaborare tutta la sua storia personale e della sua famiglia. E rivede, così, in un percorso descrittivo e a tratti analitico e complessivamente catartico, anche le vicende socio-culturali della storia del Novecento. A questo punto è facile intuire che il romanzo si muove su più piani letterari e narrativi, attingendo, ora al linguaggio filosofico, ora  quello della psicoanalisi, il tutto venato dalla leggerezza dell'ironia e pervaso da una prosa che non si abbandona al lirismo. Bisogna quindi farsi conquistare dalla scrittura della nostra autrice che riesce a far convivere la tradizione del romanzo italiano con una sua originalità di linguaggio e di idee mai scontate, mai "ruffiane"; il lettore deve, dunque, solo farsi trasportare tra le fantasie letterarie della Nobile per scoprire, in tal modo, i segreti e le virtù di tre donne di tre generazioni, che si confrontano amandosi e scontrandosi e che, vede comunque, vincere la solidarietà al femminile. Recensione a cura di Alfonso Givone-Toro

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati