Rissa, inseguimento e scontro con la polizia: due arresti a Palermo

In cella sono finiti Giuseppe Lombardo, 21 anni e Rosario Coglitore, 33 anni, protagonisti di una lunga fuga all'interno del parco della Favorita

Palermo. Due persone sono state arrestate ieri a Palermo dalla polizia, a conclusione di un rocambolesco inseguimento nel parco della Favorita. Sono Giuseppe Lombardo, 21 anni, che deve rispondere di rissa, resistenza, violenza, lesioni e minacce a pubblico ufficiale, e Rosario Coglitore, 33, accusato, oltre che di tutti questi reati, anche di tentato omicidio, e danneggiamento a beni dello Stato.    
Una pattuglia della polizia, che transitava da viale Ercole, ha notato una rissa tra quattro persone. Gli agenti hanno quindi deciso di fermarsi nel tentativo di sedare gli animi; non riuscendovi hanno chiamato rinforzi.     
Nel frattempo i due uomini, poi arrestati, hanno tentato la fuga con un'Opel Corsa, poi costretta a fermarsi fra i sentieri del parco. A quel punto i due fuggitivi, facendo retromarcia, hanno cercato di travolgere gli agenti che nel frattempo erano scesi dalla volante. Rosario Coglitore, che era alla guida dell'auto, e Giuseppe Lombardo sono stati bloccati e arrestati dopo avere ingaggiato un corpo a corpo con gli agenti.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati