Palermo, marocchino evade dai domiciliari: arrestato

PALERMO. E' evaso dagli arresti domiciliari a cui era sottoposto ed è stato arrestato dai carabinieri. E’ successo a Palermo e ad essere stato fermato in esecuzione di un’ordinanza di aggravamento della custodia cautelare emessa dal Tribunale è il marocchino ventisettenne Kamal Lafroudi. L’uomo era stato arrestato il 13 marzo scorso dopo la denuncia del titolare di un ristorante con annesso internet point nei pressi di piazza Giulio Cesare. Secondo l'accusa, Lafroudi gli aveva chiesto 20 mila euro per cessare di frequentare il locale dove si rendeva molesto con continui consumi a scrocco di sigarette e bevande. Nel corso di un controllo, Lafroudi non era risultato presente in casa e i carabinieri lo avevano segnalato all'autorità giudiziaria che ne ha dunque disposto il trasferimento in carcere.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati