Palermo, colla nei lucchetti di due ditte

Attak nelle serrature della porta d'ingresso della Eni gas Power di via Resuttana e nel garage della società immobiliare Finim di via del Carabiniere

Palermo. L’ombra del racket torna a far paura a Palermo. Ancora attak nei lucchetti di attività commerciali. Questa volta nel mirino sono finite due ditte nella zona dello stadio.
Il responsabile della ditta Eni gas Power di via Resuttana ha denunciato alla polizia di aver trovato della colla all'interno della serratura della porta d'ingresso. Avvertimento con le stesse modalità alla società immobiliare Finim in via del Carabiniere.
Ieri mattina il titolare di un bar di piazza Marina aveva trovato l’attak a impedire l’apertura dei lucchetti e dei pezzi di legno dentro il catenaccio. È intervenuta la polizia. Il titolare ha detto di non aver mai subito minacce o richieste di denaro.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati