Polline, allergie in aumento

La primavera tarda ad arrivare, ma è allarme soprattutto per i bambini: colpiti dieci su 100. Ma ecco una guida dei pediatri per aiutare i genitori

ROMA. Cresce l'allarme per le allergie in età infantile, 10 bambini su cento sono sensibili a polline e polveri, dal 2 al 6% soffre di asma allergico, il 3% riscontra allergie alimentari. Per loro arriva una guida dei pediatri dell'ospedale pediatrico Bambino Gesù di Roma per aiutare i genitori a capire quando intervenire. Anche se la primavera è in ritardo e pioggia, perturbazioni e basse temperature "appesantiscono" i pollini tipici di questo periodo impedendo che si liberino nell'aria a tutto vantaggio dei bambini   allergici, è bene, ricordano i pediatri, non abbassare la guardia.

Le condizioni meteorologiche rappresentano un valido alleato per le persone allergiche (circa il 30% degli italiani), ma è bene    prendere per tempo tutte le precauzioni del caso. Sul Giornale di Sicilia in edicola ulteriori approfondimenti.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati