Pallanuoto, torna a vincere il Telimar

I palermitani espugnano Catania vincendo 7-4 con la Nautilus e proseguono la rincorsa alla capolista Payton Bari

Palermo. Torna alla vittoria il Telimar, dopo il pari nella supersfida per il primato con il Payton Bari. I palermitani si impongono 7-4 nella città etnea e continua la rincorsa ai pugliesi. Nieves è squalificato e Totolici fa un lavoro oscuro di coperture e ripartenze. Così salgono alla ribalta i palermitani della squadra. In evidenza Galioto, autore di una rete, e Scafidi, Sambito e Salemi, con una doppietta a testa.
Ottima prova della difesa, dove acquista sempre più sicurezza il portiere Buscemi, che fanno ben sperare il Telimar dopo la notizia dell'incidente di Calabrese che dovrà saltare quasi tutto il girone di ritorno. Nella Nautilus, l'ex Renzo Puglisi è l'ultimo a darla vinta ai palermitani.

Ecco il tabellino della partita:

Nautilus Ct-Telimar  4-7 (1-2, 1-2, 1-1, 1-2)   

Nautilus Ct: Coppa, Savoca, Massimino, Cannavò, Puglisi 1, Trimarchi, Arena B., Arena T., Musumarra , Monteforte 1, Hallecher, Fondacaro, Avellino 2 (1 rig,). All. Sergio Cannavò. Sup. Num. 2/9.

Telimar: Buscemi, Totolici, Scafidi 2, Sambito 2, Salemi 2,  Chianello, Petito, Di Costanzo, Raimondo, Covello, Mormino, Galioto 1, Campora. All. Gaetano Occhione. Sup. Num. 3/7

Arbitro Stefano Scollo di Siracusa  

Note:
Usciti per limite di falli Arena T.(N) e Campora (T). Coppa ha parato un tiro di rigore di Totolici nel terzo tempo sul punteggio di 2 - 5.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati