Ucciso durante la rapina a Taormina: ergastolo per 6 slavi

Arriva la sentenza della Corte di assise d'appello di Reggio Calabria per gli imputati accusati del delitto dell'imprenditore Pancrazio Muscolino

Palermo. Ergastolo confermato per i sei slavi accusati dell'omicidio di Pancrazio Muscolino, imprenditore quarantaquattrenne di Taormina, titolare di una catena di supermercati. La Corte di assise di appello di Reggio Calabria ha confermato la pena massima per Vitomir Stojanovic, 42 anni, Slavisa Dimitijevic, 39 anni, Bogdan Bogdanovic, alias (Nikolic Tomislav), 39 anni, Zelikos Dimitrijevic, 26 anni, Boza Jovanovic, 40 anni, Slavolijub Dimitrijevic, 33 anni. L'omicidio risale al settembre del 2005. Muscolino fu ucciso nel tentatvo di sventare una rapina ai danni della sua villa.
Maggiori dettagli sul Giornale di Sicilia in edicola oggi.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati