Sindaco di Azzate offre un posto da assessore a George Clooney

ARESE. Un posto da assessore al Cinema e agli Spettacoli e la cittadinanza onoraria per George Clooney, se "accetterà di abbandonare Laglio e trasferirsi sul lago di Varese". La proposta arriva da Gianni Dell'Acqua, sindaco di Azzate, paese di poco più di 4mila abitanti affacciato sul lago di Varese, che oggi ha inviato una lettera all'attore. "Ho chiesto a Clooney di venire a visitare Azzate, perché anche noi abbiamo il lago e le ville antiche", ha spiegato il sindaco. "So che l'attore ha manifestato il proposito di andare via da Laglio e lasciare Villa Oleandra: noi siamo pronti ad accoglierlo a braccia aperte - ha continuato - e a offrirgli la
cittadinanza onoraria e un posto da assessore". "Mi farebbe piacere instaurare un rapporto di amicizia con l'attore - ha sottolineato il sindaco - e mostrargli le meraviglie del nostro paesaggio. La mia è una proposta un po' provocatoria - ha concluso - ma sono pronto ad offrire veramente a Clooney le chiavi della città. Spero che accetti l'invito".

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati