Regionali, l'appello di Napolitano: "Superare i conflitti"

Il presidente della Repubblica interviene sulle prossime elezioni. "Apprezzo chi apprezza le mie prese di posizione" dice della Lega

DAMASCO. "Non ho la palla di vetro e non posso fare previsioni ma faccio uno sforzo e ritengo che sia mio dovere il richiamo al superamento delle conflittualità che allontanano da considerazioni obiettive sui problemi del paese". Ha parlato così il presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano, nel corso della conferenza stampa a cui ha preso parte prima di lasciare Damasco, in merito alla campagna elettorale che in questi giorni sembra ignorare i problemi del paese. Il presidente ha sottolineato i suoi sforzi in nome del dialogo tra le diverse forze politiche ma, allo stesso tempo, ha anche tenuto a spiegare: "Non sono uno che ammonisce, sono uno che pone problemi e invito le forze politiche e le istituzioni ad avere uno spirito costruttivo”. Riguardo agli attestati di stima arrivati dalla lega per il suo operato, Giorgio Napolitano non infine ha esitato a mostrare il suo apprezzamento: "Mi pare – ha detto – che da parte della Lega Nord vi sia preoccupazione per un eccessivo concentrarsi nella campagna elettorale su spunti polemici", nonché sulla sottovalutazione "del tema del governo delle regioni". Proprio su quest’ultima questione il presidente della Repubblica, ha sottolineato l’importanza di “concentrare l'attenzione, sia per quanto riguarda i problemi delle singole regioni sia per quanto riguarda la stessa istituzione regione e il rapporto con le altre istituzioni repubblicane”.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati