Lombardo: “Pd in giunta? Ipotesi che esamineremo”

Il governatore: ne parleremo quando si presenterà concretamente la questione. E sul ritorno alla vecchia coalizione: è un'ipotesi del terzo tipo

PALERMO. "Il rapporto con tutti quelli che lavorano per riformare il sistema è eccellente. Il Pd in questo senso si è impegnato e sta facendo la sua parte".  Lo ha detto il presidente della Regione Raffaele Lombardo a margine della presentazione della nuova rete ospedaliera siciliana. "L'ingresso del Pd in giunta - ha continuato - è un'ipotesi che esamineremo quando si presenterà concretamente la questione".
E su un su un possibile ritorno alla vecchia coalizione politica se lo chiedesse il presidente del Consiglio Silvio Berlusconi, il governatore ha detto: "Il premier non lo chiede sicuramente a me. È un'ipotesi del terzo tipo e qualunque cosa sarà presa in considerazione solo quando si verificherà".
“Ho sentito alcuni amici del Pdl Sicilia - ha continuato - esprimere la volontà di impegnarsi in un partito del Sud, un altro pezzo è impegnato a fare qualcosa dentro il Pdl”. "Mi hanno invitato - ha concluso - ad una manifestazione in cui lanceranno la 'Generazione Italia'".

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati