Sicilia, Cronaca

Il "mago del poker" che viene da Palermo

Fabio Lo Grasso ha primeggiato su circa duemila giocatori che si sono dati battaglia sulla piattaforma di Poker Stars, vincendo la bellezza di cinquantamila euro

Palermo. Un 10 scende magicamente al flop e “Il mago75” realizza il suo numero vincendo il Sunday Special, il torneo di poker on line col montepremi più ricco in Italia, e portandosi a casa ben 50 mila euro. Il bravo (e fortunato) vincitore è un palermitano di 35 anni, Fabio Lo Grasso, che ieri ha primeggiato su circa duemila giocatori che si sono dati battaglia sulla piattaforma di Poker Stars. Ci sono volute ben 11 ore di gioco, ma alla fine Fabio (meglio conosciuto come “Il mago75”, in onore dell’agenzia di animazione di cui è titolare) ha avuto la meglio vincendo la mano decisiva con Q10. “Gioco a poker da circa tre anni – racconta ancora emozionato Fabio – e per me è veramente una grossa soddisfazione, a prescindere dai soldi. Il Sunday Special infatti, oltre a essere il torneo più ricco, è anche uno dei più difficili perché vi partecipano i giocatori più forti”. Nello stesso torneo un altro palermitano, Andrea Mussumarra, si è classificato settimo vincendo poco meno di 9 mila euro. Il gioco è quello che per ora va per la maggiore: il Texas Hold’em, che in Italia conta più di 5 milioni di appassionati che lo giocano sia on line che dal vivo. Non si tratta di gioco d’azzardo, perché la formula è quella del torneo. Tutti pagano una quota d’iscrizione (massimo 100 euro) e ricevono in dote delle chips. Non appena queste si esauriscono si è eliminati. Insomma sai prima quanto puoi perdere. Fabio, fan sfegatato degli U2, ha anche partecipato a due tappe del campionato europeo. “Sono stato a Barcellona e Sanremo – racconta “Il mago” – ma non sono stato molto fortunato e sono uscito presto”. Adesso ha a disposizione un bel gruzzolo per continuare a coltivare la sua passione. “La settimana prosima parteciperò al campionato italiano che si terrà in Slovenia – dice Fabio – e poi farò un bel viaggetto col mio socio. Ma non ho intenzione di diventare un professionista, il poker per me rimarrà un Hobby”. Un hobby abbastanza redditizio, non c’è che dire.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati