Agrigento, psicolabile accoltella piantone in caserma

L'aggressore soffrirebbe di disturbi psichici. Secondo indiscrezioni avrebbe riferito di "essere perseguitato dai militari dell'Arma". Il carabiniere ferito avrebbe dei danni all'avambraccio e alla coscia

Agrigento. I carabinieri hanno arrestato, con l'accusa di tentato omicidio e porto illegale d'arma da taglio, Alessandro Ottaviani, 30 anni, di Raffadali, che nel pomeriggio ha accoltellato il piantone della caserma Biagio Pistone di Agrigento, sede del comando provinciale dell'Arma e della compagnia di Agrigento. Il militare accoltellato, Diego Gamberoni, 27 anni, di Frosinone, è in servizio ad Agrigento da circa tre mesi. Nonostante abbia perso molto sangue, non sarebbe in pericolo di vita.    Ottaviani, che ha nominato quale difensore l'avvocato Anna Danile, ha usato un coltello da sub. All'ospedale San Giovanni di Dio è giunto, in elicottero, anche il generale di brigata Vincenzo Coppola e successivamente il sindaco Marco Zambuto e il presidente della Provincia Eugenio D'Orsi.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati