Bufera Balotelli: non convocato per il Chelsea

L'attaccante nerazzurro escluso ancora una volta per scelta tecnica da Mourinho: per lui niente ottavi di Champions domani a Londra. Il procuratore: "Amareggiato, ma rispetta il mister"

Milano. Mario Balotelli non giocherà contro la partita di Champions League di domani contro il Chelsea. L'ufficialità dovrebbe arrivare solo nel pomeriggio quando José Mourinho parlerà in conferenza stampa a Londra, ma a quanto si è appreso il portoghese ha deciso di escludere Balotelli dai convocati. Si tratterebbe, secondo quanto si è appreso, di una scelta tecnica, ovviamente mal digerita dall'attaccante nerazzurro che é stato visto lasciare il ritiro di Appiano Gentile a bordo della sua auto al termine dell'allenamento. "Mario è amareggiato, triste e deluso per non poter giocare una partita così importante", ma rispetterà la decisione di José Mourinho, per la quale "non gli è stata data alcuna spiegazione". Lo ha detto all'ANSA il procuratore dell'attaccante interista, Mino Raiola, che ha parlato con il suo assistito dell'esclusione dalla gara di domani con il Chelsea in Champions League.  "Non c'é stato alcuno screzio oggi con Mourinho - ha riferito Raiola - e Mario non ha un problema fisico che gli impedisca di giocare. E' andato ad Appiano ad allenarsi e poi gli è stato comunicato che non era tra i convocati". "Sarebbe molto facile per me dare fuoco a tutto - ha sottolineato il procuratore -, ma credo che invece si debbano cambiare i toni: nell'interesse del giocatore dobbiamo lavorare per recuperare il rapporto con Mourinho. Mario deve assolutamente rispettare la scelta del tecnico, anche se non è d'accordo"

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati