Siracusa, sequestro di puntatori e pistole laser: denunciati 2 cinesi

Siracusa. Centosei puntatori laser e 56 piccole pistole, denominate "shock laser" perché producono una  lieve scarica di energia elettrica, sono stati sequestrati dalla polizia nel Siracusano. Erano in vendita in due negozi, uno in viale Scala Greca e l'altro in via Trieste, gestiti da due cinesi di 41 e 43 anni, che sono stati denunciati. La Procura della Repubblica di Siracusa ha disposto che le armi giocattolo illegali siano distrutte.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati