Sabatini: "Pastore ed Hernandez con noi ancora a lungo"

Palermo. Il messaggio è chiaro ed è rivolto alle pretendenti che fossero interessate ai due talenti sudamericani in casa rosanero, Pastore ed Hernandez. A darlo è il direttore sportivo del Palermo, Walter Sabatini. «Pastore rappresenta il futuro del Palermo. Non verrà ceduto né a giugno, né nella prossima stagione», ha dichiarato Sabatini in un’intervista rilasciata a Sportitalia, smentendo anche le voci che parlavano di un interessamento per Abel Hernandez da parte dell’Arsenal, squadra da sempre vigile sul mercato dei giovani campioni in giro per il mondo. Sabatini ha, infatti, affermato che la squadra inglese non ha mai richiesto fino ad ora la pantera rosanero e ha spiegato che anche per Hernandez vale lo stesso discorso fatto per Pastore. Buone notizie, infine, arrivano da Boccadifalco proprio sul numero 6 del Palermo. Pastore, infatti, per la prima volta in questa settimana, si è allenato col gruppo, dopo che nei giorni scorsi aveva lavorato a parte, a seguito della botta rimediata alla coscia sinistra nella gara contro il Livorno. Hanno ancora svolto lavoro differenziato, invece, Bresciano, Migliaccio e il lungo degente Tedesco. 

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati