Scappa dai domiciliari la palermitana arrestata per stalking

E' andata in cerca del maestro di ballo. "L'ho fatto per amore perchè è l'uomo della mia vita" ha detto al giudice

Palermo. “L’ho fatto per amore perché lui è l’uomo della mia vita”. E’ sembrato proprio che non si sia resa conto del suo gesto Daniela Guliti, la ventinovenne palermitana agli arresti domiciliari per stalking che ieri è stata sentita dal gip Piergiorgio Morosini per essere uscita da casa – violando dunque gli ordini imposti – alla ricerca del maestro di ballo. Gli agenti, non trovandola nel suo appartamento, hanno fatto scattare un’immediata segnalazione alla procura. Dopo l’interrogatorio, alla prima palermitana arrestata per stalking non è stata inasprita la pena perché il carcere sarebbe una misura troppo afflittiva. Maggiori dettagli si possono leggere nell’edizione cartacea del Giornale di Sicilia oggi in edicola.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati