Rapiti da Al Qeada, liberata la moglie di Cicala

Insieme a lei rilasciata anche la spagnola Alicia Gomez. Filomena Kabouree sarebbe in viaggio per il Burkina Fasu

Sicilia, Cronaca

Madrid. E' stata liberata dal gruppo terroristico Al Qeada nel Maghreb Filomena Kabouree, la moglie dell'ostagio italiano Sergio Cicala. Insieme a lei, libera anche la cooperante catalana Alicia Gomez. Lo ha reso noto una fonte dei negoziatori italiani, aggiungendo che la donna - che vive a Carini in provincia di Palermo ed è di nazionalità italiana - è in viaggio verso il Burkina Fasu. La Farnesina conferma il silenzio stampa mantenuto fino ad ora sulla vicenda dei due italiani rapiti in Mali.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati