Branco di randagi aggredisce l'ex deputato Pumilia

Il gruppo di cani ha assalito l'attuale sindaco di Caltabellotta all'uscita dall'Ars: "Poteva andarmi peggio, si sono scagliati contro di me con furia" ha commentato

Sicilia, Cronaca

Palermo. E’ stato aggredito da un branco di cani randagi l’ex parlamentare nazionale della Dc e attuale sindaco di Caltabellotta, in provincia di Agrigento, Calogero Pumilia. Ieri, all’uscita della sede dell’Ars, un gruppo di cinque o sei cani l’ha assalito e sbattuto per terra, causandogli una frattura scomposta dell’omero sinistro che, stando al referto dei medici dell’ospedale Civico di Palermo dove è stato subito trasferito, lo costringerà a rimanere immobilizzato per trenta giorni. “Poteva andarmi anche peggio – commenta Pumilia, oggi anche dirigente dell’Anci Sicilia –. Quei cani mi hanno addentato il cappotto con furia. Non si è più tranquilli da nessuna parte”. Maggiori dettagli si possono leggere nell’edizione cartacea del Giornale di Sicilia oggi in edicola.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati