Amauri italiano tra un mese

Arriva l'ok del Viminale, la Prefettura di Torino notificherà il via libera. Poi l'attaccante della Juve potrà essere preso in considerazione da Lippi per la Nazionale

Roma. Tra meno di un mese Amauri sarà un cittadino italiano. Dopo aver chiesto al ministero dell'Interno di fare il punto sulla situazione del giocatore brasiliano della Juventus, la Federcalcio ha avuto oggi "rassicurazioni che dalla Prefettura di Torino veniva trasmesso l'ok del Viminale".
A questo punto, la pratica di richiesta di cittadinanza italiana dell'attaccante bianconero "andrà a buon fine, perché la Prefettura del capoluogo piemontese notificherà la comunicazione ricevuta dallo stesso ministero e la renderà nota al giocatore". Poi ci sarà solo da concordare con Amauri "la data del giuramento e da quel giorno diventa a tutti gli effetti italiano". Sarà tra meno di un mese, fa sapere ancora la Figc.
Per Amauri si apre la strada della Nazionale azzurra: Marcello Lippi aveva infatti detto che lo avrebbe preso in considerazione, insieme agli altri, quando avrebbe ottenuto la cittadinanza italiana.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati