Spari durante la lite a Belpasso, due arresti

Uno dei due arrestato per tentato omicidio. In carcere anche la vittima, ferita ad una spalla: avrebbe fornito una falsa ricostruzione dei fatti

Belpasso. Tommaso Pellegrini, 37 anni, nato in Germania ma da anni residente nel Catanese, è stato arrestato da carabinieri della compagnia di Paternò per tentativo di omicidio. Secondo l'accusa l'uomo, al culmine di una lite avvenuta a Belpasso, avrebbe esploso un colpo di fucile contro un suo amico, Lucio Fallica di 22 anni, ferendolo alla spalla destra.
La vittima, che era stata medica all'ospedale di Paternò, ai militari dell'Arma avrebbe fornito una falsa ricostruzione dell'aggressione e per questo è stato arrestato per favoreggiamento personale e, per il suo stato di salute, dopo essere stato dimesso è stato posto ai 'domiciliari' dalla Procura di Catania. Gli investigatori stanno cercando di ricostruire il movente della sparatoria che, secondo primi accertamenti, potrebbe essere maturata per motivi di interesse maturati nell'ambiente dei furti di rame.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati