Sfiorata l'impresa a Cagliari

Sotto di un gol, il Catania pareggia con un rigore di Mascara e raddoppia con Maxi Lopez. A un quarto d'ora dalla fine il pareggio di Cossu

Cagliari. Va sotto, recupera, va in vantaggio e poi subisce il pari. Ma è comunque un buon punto quello conquistato dal Catania a Cagliari. La squadra etnea sfiora la vittoria, al "S.Elia", ma dimostra comunque di essere in un buon momento e di avere tutte le carte in regola per centrare la salvezza.
E pensare che la partita era iniziata in salita per il Catania: al 9' Mihajlovic è stato costretto al primo cambio per un infortunio al ginocchio di Llama al cui posto è entrato Martinez. Subito dopo il vantaggio dei sardi con un gran tiro dalla distanza di Lazzari che ha battuto Andujar. Al 31' il Catania ottiene un rigore per un fallo di Canini su Martinez. Dal dischetto Mascara ha realizzato il pari. Pochi minuti dopo il vantaggio etneo con Maxi Lopez servito da Ricchiuti.
Nella ripresa il forcing del Cagliari. Ma al 25' la squadra di Allegri si è ritrovata in 10 per la doppia ammonizione di Canini. Al 26' il Catania ha sfiorato il raddoppio con un gran tiro di Izco che ha colpito la traversa. Al 29' il Cagliari ha pareggiato con una splendida azione finalizzata da Cossu. Per il Catania un'impresa sfiorata.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati