Carriglio: "Salviamo il teatro Biondo"

Il direttore dello Stabile di Palermo lancia l'allarme, stigmatizzando l'immobilismo delle istituzioni. "Abbiamo attori di eccellenza, ma siamo strangolati dai debiti"

"Il teatro Biondo è patrimonio della nostra isola, dobbiamo salvarlo". A dirlo è Pietro Carriglio, il direttore dello Stabile di Palermo, che lancia un allarme e stigmatizza l'immobilismo delle istituzioni. "Inutile che i dirigenti si autoriducano lo stipendio se non si rivedono i tagli dal 2001". L'intervista integrale sull'edizione cartacea del Giornale di Sicilia in edicola oggi

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati