Caltanissetta, abusi su figlia minorenne: arrestato

I fatti risalgono a quando la bambina non aveva ancora compiuto 10 anni e si sono protratti fino all'inizio dell'anno in corso, in particolare fino a quando il padre si è allontanato dall'abitazione coniugale e la ragazza ha trovato il coraggio di raccontare tutto

Caltanissetta. La polizia ha eseguito un'ordinanza di custodia cautelare in carcere nei confronti di G.B., 45 anni, di Caltanissetta. Il provvedimento, emesso dal Gip del tribunale di nisseno, Marcello Testaquadra, su richiesta dei pm Maria Pia Ticino ed Edoardo De Santis, è riconducibile all'accertamento di gravissimi reati di violenza sessuale e maltrattamenti commessi dall'uomo nei confronti della figlia minore, che ha meno di 14 anni.  I fatti sono avvenuti a Caltanissetta e risalgono a quando la bambina non aveva ancora compiuto 10 anni, quindi si sono protratti fino all'inizio dell'anno in corso, in particolare fino a quando il padre si è allontanato dall'abitazione coniugale e la ragazzina si è finalmente convinta a raccontare tutto: prima alla madre, poi alla polizia.  Il padre, non solo avrebbe usato violenza contro di lei, ma l'avrebbe minacciava di morte, anche con la pistola in pugno

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati