Rossi: ho dormito solo un'ora

Il tecnico del Palermo: "Pastore? Un ragazzo intelligente con un talento illimitato"

Palermo. "A Milano siamo scesi in campo con un pizzico d'incoscienza, ieri eravamo consapevoli di giocarci qualcosa d'importante, contro una squadra importante". Lo ha detto Delio Rossi, allenatore del Palermo, a Tele Giornale di Sicilia, dopo la vittoria nel posticipo di ieri sulla Juve.
"Ho dormito solo un'ora - ha aggiunto - poi ho rivisto uno spezzone di una partita della Premier, quindi mi sono messo a rispondere ai messaggi; siccome non sono molto bravo con la tecnologia, per rispondere a tutti ci ho messo una vita".
Su Zamparini, Rossi ha ribadito che "lui fa il presidente, prepara le strategie, io faccio l'allenatore e sono chiamato a fare le scelte". Chi è meglio fra Miccoli e Zarate, gli è stato chiesto: "Sono accomunati dall'estemporaneità, sono due grandi talenti. La bravura del tecnico è quella di far mettere questa estemporaneità al servizio della squadra, ma non è facile". "Pastore? E' un ragazzo intelligente, serio, equilibrato, che vuole imparare e migliorare - ha aggiunto Rossi -. Da lui, che ha un talento illimitato, mi aspetto ancora di più".     
"Lotito e Zamparini sono due persone completamente diverse - ha concluso - dei miei ex presidenti non voglio parlare, il discorso che riguarda la Lazio è diverso. I tifosi del Palermo devono manifestare il proprio senso di appartenenza alla squadra, darci una mano a fare qualcosa d'importante".

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati