Fiat, duemila in piazza a Termini

Manifestazione organizzata dal coordinamento dei sindaci, dai sindacati e dal mondo ecclesiastico in difesa dello stabilimento e dei posti di lavoro

Termini Imerese. Sono circa duemila, secondo la Uilm-Uil, le persone presenti in piazza Sant'Antonio, a Termini Imerese, per la manifestazione organizzata dal coordinamento dei sindaci, dai sindacati e dal mondo ecclesiastico in difesa dello stabilimento Fiat e dei posti di lavoro e contro la decisione del gruppo di Torino di chiudere la fabbrica a partire dal 2012.
Oltre a lavoratori, sindacalisti e politici, in piazza ci sono tanti giovani e gente comune. Il corteo, con le fiaccole accese, raggiungerà piazza Duomo. Per scelta degli organizzatori non ci sono bandiere e striscioni, a parte qualche vessillo del Movimento per l'autonomia.
Sindaci e amministratori indossano la fascia tricolore; una ventina sono i gonfaloni, tra cui quelli dei comuni di Termini Imerese, Caltavuturo, Trabia, Caccamo, Petralia Sottana, Aliminusa, Montemaggiore Belsito. Alla manifestazione partecipano molti dirigenti del Pd, che oggi ha riunito la direzione regionale del partito a Termini Imerese, tra questi i senatori Beppe Lumia e Costantino Garraffa, il segretario siciliano Giuseppe Lupo e il capogruppo all'Assemblea regionale Antonello Cracolici.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati