Fragalà, disposta l'autopsia

Il direttore generale del Civico: "La morte è avvenuta alle 16,15". Lunedì mattina i funerali in cattedrale.

Palermo. Il direttore generale dell'ospedale Civico Dario Allegra ha comunicato che Enzo Fragalà è morto alle 16,15 per arresto cardiocircolatorio. La salma è stata trasportata nel reparto di Medicina legale del Policlinico di Palermo per volontà della magistratura che ne ha disposto l'autopsia.
Il presidente dell'ordine degli avvocati, Enrico Saseverino, commenta: "Hanno ucciso la libertà, non uomo. Propongo di nominare un difensore di tutti gli avvocati. Stiamo pensando di astenerci per un giorno dal lavoro".
I funerali. Si svolgeranno lunedì mattina alle 12 in cattedrale i funerali di Enzo Fragalà. Al trbunale, invece, la camera ardente. .
Non riconosco più la mia città. "Questa non è la mia città, ho appreso mentre salivo sull'aereo che mi avrebbe portato a Palermo della notizia della morte di Enzo Fragalà, una notizia che non avrei mai voluto apprendere". Lo ha detto, uscendo dal reparto di Rianimazione dell'ospedale Civico di Palermo, dove ha reso omaggio all'avvocato Fragalà il presidente del Senato, Renato Schifani. "Con Enzo siamo stati per tanto tempo assieme, fianco a fianco, abbiamo combattuto tante battaglie - continua - non volevo credere alla sua morte, non riesco ad accettarla. Questi gesti devono essere perseguiti. Sono a Palermo per rappresentare tutti in un momento in cui questa comunità rende omaggio ad un grande uomo. Si è trattata di una barbara vendetta di un mascalzone, che deve vergognarsi di esistere per quello che ha fatto".

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati